Raiffeisenkasse Ritten Kaufgut Baufirma Rottensteiner Baufirma Schweigkofler Rittner Bau
Loacker Graf AG Finstral Trans Bozen

Il Val Pusteria vince la Supercoppa: Buam battuti 3 a 1

L'Alperia Cup 2016 è stata vinta dall'HCB Alto Adige Alperia già sabato con la seconda vittoria nel secondo match. Domenica, nel terzo incontro di questo torneo estivo con le tre squadre più titolate dell'Alto Adige, i Rittner Buam e l'HC Val Pusteria si sono giocati la Supercoppa. Alla fine hanno avuto la meglio i Lupi.
11.09.2016
Il Val Pusteria conquista la Supercoppa battendo a domicilio i Rittner Buam con il risultato di 3-1. Partita molto combattuta ed equilibrata fino all’ultimo. In evidenza i nuovi acquisti da una parte e dall’altra. Dopo il gol nel primo tempo di Pritz (in quattro contro tre), il Val Pusteria raddoppia su rigore nel secondo tempo con il veterano Max Oberrauch. Roland Hofer dimezza lo svantaggio per il Renon fino al gol a porta vuota del canadese Wiebe. Con questo successo il Val Pusteria si porta a tre successi in questa competizione. Per il Renon si tratta della terza sconfitta di fila in questo trofeo.

Si apre la stagione dell’hockey ghiaccio con l’assegnazione del primo trofeo ufficiale con la disputa della 15esima edizione della Supercoppa tra i Rittner Buam, Campioni d’Italia in carica, ed il Val Pusteria, 2° classificato nell’ultima edizione della Coppa Italia. Due squadre, profondamente cambiate in vista della nuova Alps Hockey League, rinnovano la sfida per un derby molto sentito. Le due formazioni hanno già conquistato due edizioni della Supercoppa. La squadra di casa, improntata sui giovani, deve rinunciare a Kevin Fink, Ivan Tauferer ed Ebner. Il Val Pusteria non può disporre dell’ultimo arrivato, il canadese Rabbit, oltre ad Obermair. Schweitzer gioca nonostante un profondo taglio in faccia.


Pritz apre le danze

Inizio deciso dei padroni di casa che riescono a far girare il disco nella zona difensiva del Val Pusteria nelle prime azioni di gioco senza tuttavia graffiare la porta di un inoperoso Tragust. Il Val Pusteria cerca di replicare con lanci lunghi ma ben controllati dalla difesa avversaria. I Campioni d’Italia insistono con maggiore pressione dalla blu in poi ma la difesa avversaria concede poco o nulla. I gialloneri, in seguito, si distinguono in penalty killing per via di 2’ fischiati a Max Oberrauch intorno al 15’. Nessun disco pericoloso arriva dalle parti di Tragust. La gara prosegue con un buon ritmo ma con le difese che controllano agevolmente gli attacchi. Il Renon cerca di giocare negli angoli ma il disco di ritorno sulla blu non è mai pulito. I fraseggi del Val Pusteria si perdono , invece, in zona neutra. Intorno al 13’ la gara ha una fiammata con le formazioni che si fronteggiano in quattro contro tre a favore del Val Pusteria per 3 penalità in rapida sequenza (Alex Frei e Simon Kostner per il Renon, intervallati da Tauber). Proprio in questo powerplay un batti a ribatti dalle parti dell’estremo Killeen permette al difensore Cory Pritz di segnare il gol del vantaggio per gli ospiti (14:40). La reazione del Renon c’è ma Tragust dice di no a Victor Ahlstrom. Ma i pericoli per i Rittner Buam non sono finiti per via di un’altra penalità che costringe agli straordinari Killeen (2’ a Julian Kostner). Le squadre vanno al 1° intervallo con il vantaggio del Brunico.

Nel secondo tempo si riparte con un powerplay del Val Pusteria (2’ a Pechlaner) che dal 21’ porta qualche pericolo dalle parti di Tragust con tiri dalla distanza che l’ex portiere della Nazionale sventa senza tanti problemi. Una volta ristabilita la parità occasionissima per il Renon: il giovane attaccante Matthias Fauster si ritrova da solo davanti a Tragust ma il suo rovescio non va a buon fine. Le penalità, tuttavia, continuano sul conto della giovane squadra del Renon che deve fronteggiare altri due minuti di penalità (2’ ad Hanno Tauferer). Una volta ristabilita la parità numerica la gara si elettrizza con due azioni personali. Prima Markus Spinell s’incunea nella difesa pusterese ma viene sbarrato al momento del tiro da Armin Helfer che riparte di gran carriera fino ad arrivare quasi al tiro prontamente sventato dalla difesa dei Buam. Al 29’ il Renon usufruisce del primo powerplay del tempo (2’a Pritz) ma il tiro pericoloso è di Bona. La sua conclusione in diagonale è di poco a lato al termine di una veloce pattinata. La gara sale di tono e dal 32’ in poi si assiste a più capovolgimenti di fronte. Al 34’ triplo intervento di Killeen su Wiebe e Tauber che insistono sottoporta. Al 35’ Oscar Alhstrom non riesce a prendere un rimbalzo concesso da Tragust per un momento di gara molto piacevole. Si va al secondo intervallo sempre con il Brunico avanti di una rete.


Hofer riaccende le speranze del Renon

Al 40:57 altra penalità sul conto del Val Pusteria (2’ ad Eralcher). Borgatello ci prova con un bel diagonale ma nulla da fare. Ancora una volta buona la volontà dei ragazzi di coach Lehtonen ma manca sempre il tocco finale. Al 45:11 grande occasione del Brunico che giocando in superiorità (2’ ad Alber) riceve un rigore a favore. S’incarica di batterlo Max Oberrauch che non sbaglia con una conclusione centrale che Killeen non riesce a trattenere.

Immediata reazione dei padroni di casa che accorciano le distanze al 47:33 con Roland Hofer che con un tiro da media distanza al volo riapre i giochi. Il gol sprona i Campioni d’Italia in carica che iniziano una serie di tambureggianti azioni in cui per poco non arrivano al pareggio. Ci provano un po’ tutti ma la difesa giallonera si salva anche sul tocco ravvicinato di Simon Kostner. La squadra di casa toglie il portiere ma questa mossa finisce con il regalare il gol della sicurezza al Brunico. La rete nella porta vuota è di Wieber che fissa il finale sul 3-1 e regala la Supercoppa ai Lupi.


Supercoppa 2016

Rittner Buam - HC Val Pusteria Lupi 1:3 (0:1, 0:0, 1:2)

Rittner Buam: P. Killeen (R.Fink); C.Borgatello-D.Spimpolo; R.Hofer-A.Alber; M.Ploner-C.Vigl; O.Ahlstrom-V.Ahlstrom-S.Kostner; A.Frei-D.Tudin-T.Spinell; M.Fauster-J.Kostner-M.Spinell; J.Fauster-M.Eisath-H.Tauferer; P.Pechlaner;
Allenatore: Riku-Petteri Lehtonen

HC Val Pusteria Lupi: T.Tragust (P.Kosta); A.Helfer-D.Elliscasis; A.Hofer-M.Leitner; C.Pritz-I.Althuber; M.Oberrauch-S.Wiebe-P.Bona; M.Lancsar-T.Erlacher-L.Tauber; V.Schweitzer-R.Andergassen-E.Thum; A.De Lorenzo Meo; D.Laner;
Allenatore: Mark Holik

Reti: 0:1 Pritz (14.40), 0:2 Oberrauch (45.11/penalty), 1:2 Hofer (46.27), 1:3 Wiebe (59.27/EN)
Youtubefacebooktwitter
La direttiva europea 2009/136/CE (E-Privacy) regola l'utilizzo dei cookie, che vengono usati anche su questo sito! Acconsente continuando con la navigazione o facendo un clic su "OK". Ulteriori informazioni
OK